Espansione in Europa

Nel 1958 Josef Muhle, allora imprenditore individuale, avvia la sua impresa di trasporti eseguendo movimentazioni di merci per l’industria edile nella zona di Brema. Negli anni successivi la Josef Muhle GmbH si evolve fino a diventare una società di spedizioni specializzata in trasporti nazionali e internazionali. Oggi, più di 50 anni dopo, la Paneuropa si presenta come un’efficiente impresa di trasporti e logistica operante in tutta Europa, pur restando un’azienda in mano al suo titolare.

Per adattarsi alle condizioni quadro del mercato dei trasporti - un contesto in continua evoluzione - e in considerazione dei benefici ecologici ed economici, dal 2002 la Paneuropa ha spostato i suoi trasporti dalla movimentazione stradale a quella ferroviaria. Il settore dei trasporti intermodali è stato poi ampliato negli anni successivi. Nel 2004 l’Azienda ha rilevato la Rösch Internationale Spedition und Transporte GmbH, un’impresa pioniera dei trasporti intermodali su strada/ferrovia. Il 1° gennaio 2008 la Paneuropa ha acquisito anche le attività della Nielsen & Sörensen Intermodal, con sede ad Amburgo, ampliando così il suo raggio di azione ai Paesi scandinavi. La costituzione della succursale presso il terminal intermodale Eifeltor di Colonia, compiutasi il 1° marzo 2009, ha consentito un'ulteriore espansione territoriale al bacino della Ruhr/Reno e agli Stati confinanti del BeNeLux. Dal 2002 il Gruppo Paneuropa cresce in media di un amento maggiore del 20 % all'anno ed anche per il 2012, nonostante la difficile situazione economica ancora esistente, si può prevedere un ulteriore aumento di due cifre. Oggi ben oltre il 75% dell’intero fatturato è da ricondursi al segmento dei traffici intermodali tra la Germania, la Svizzera, la Spagna e l’Italia. L'affidabile traffico di merci in Europa è garantito da trasporti giornalieri a treno completo, da gruppi di vagoni riservati e da più di 50 unità trainanti. L’intera flotta abbraccia oltre 800 veicoli.

La Paneuropa svolge inoltre altre attività nel settore della logistica contrattuale, in cui vengono realizzati servizi specifici per progetti nel settore del supply chain management, specialmente per i clienti asiatici.

Alla società fanno oggi capo succursali e affiliate ad Amburgo, Brema, Colonia, Poznan e Verona; l'amministrazione centrale opera invece dalla sede centrale di Vechta. Garanti di questo sviluppo di successo sono sia l’impiego delle tecnologie più moderne ed ecocompatibili nel parco macchine, nelle strutture di stoccaggio e di movimentazione e nell’elaborazione di dati, sia la motivazione e la competenza dei collaboratori di tutti i campi di attività, che perseguono con assoluta coerenza la filosofia Paneuropa e si sentono in dovere di soddisfare le elevate esigenze qualitative della clientela.